Riccardo A. Andreoli, IL LIBRO DEL GPS - Il TAGLIAMARE 1993

Questa qui accanto è la copertina dell’edizione del 1993. Nel 2003 è stata pubblicata una nuova edizione.

***

Diffusissimo ormai su moltissime imbarcazioni, sia come impianto fisso che come apparecchio portatile, il GPS ha definitivamente sostituito il vecchio Loran C. L’autore ci guida alla comprensione del funzionamento del GPS per farci sfruttare al massimo le sue potenzialità.

Che precisione è effettivamente possibile aspettarsi dallo strumento? Cosa significa quella sigla misteriosa? Come procedere all’acquisto? Come scegliere l’apparecchio per le proprie esigenze? Questo manuale nautico esiste per rispondere a questi e a tutti gli altri interrogativi che è possibile farsi.

Il GPS è uno strumento estremamente sofisticato, spesso poco conosciuto dagli acquirenti ma che permette però una tranquillità di operazioni in mare impensabile solo a pochi anni fa.

Giancarlo Basile, IL VOCABOLARIO del VELISTA - EDITRICE INCONTRI NAUTICI 2009

Il Vocabolario del Velista è un’opera di pregevole recupero del linguaggio marinaresco italiano. L’utilizzo improprio dei termini impiegati in navigazione può infatti dare luogo a equivoci pericolosi. La lingua marinaresca è anche un elemento di distinzione e di appartenenza: gli uomini di mare, parlando lo stesso linguaggio, sentono di fare parte dello stesso mondo, diverso da quello di chi vive e lavora sulla terraferma. Dopo gli anni ’50 la nuova “gente di mare” ha in parte modificato i termini marinareschi attingendo alle parole terraiole solo perché queste suonavano bene. I casi più frequenti, si ricorda in questo volume, sono le “mure” tradotto in “mura”, oppure “sagola” trasformato in “scottino”, e il nostro “quadrato” ripreso dal francese “dinette” solo perché è il luogo dove sulle navi si consumano i pasti. Il cambio di linguaggio coincise col passaggio dalla marineria a vela a quella a motore che cambiò la vita dei marinai.

 

Giancarlo Basile, PAROLA DI SKIPPER - EDITRICE INCONTRI NAUTICI 2008

Pregevole velista, grande divulgatore, Comandante della Marina Militare e skipper con all’attivo vittorie in importanti regate d’altura, Giancarlo Basile ha raccolto e riordinato per argomenti i testi della sua fortunata rubrica “Parola di skipper” pubblicata da molti anni sul mensile di vela Bolina. La sintesi per ognuno dei 150 temi trattati in questo volume rende complete, educative e godibili per l’appassionato di vela manovre complesse, attrezzature elaborate e fini tecniche d’ancoraggio. Il velista navigante per diletto o per regate, troverà in quest’opera un prezioso manuale d’ausilio alla pratica dell’andar per mare e numerosi spunti per accrescere la propria cultura marinaresca.

 

Geoffrey Budworth, Richard Hopkins, Il libro completo dei nodi - De Agostini 2009

In moltissime situazioni trovare il nodo più adatto si rivela fondamentale, E altrettanto importante e imparare correttamente ogni passaggio della sua esecuzione. Questo volume da la possibilità a tutti, neofiti ed esperti, di cimentarsi nella realizzazione di oltre 150 nodi. Dai più semplici ai più complessi, ciascun nodo è descritto step-by-step attraverso istruzioni chiare e foto esplicative. Grazie all’utilizzo di un particolare codice colore, è possibile associare immediatamente ad ogni nodo il corretto campo d’utilizzo: nautica, speleologia e alpinismo, casa e giardino, artigianato, attività all’aperto.

Pietro Caricato, Manuale di navigazione a vela. Costiera e d'altura. Vol. 1: I fondamentali - EDITRICE INCONTRI NAUTICI 2009

Gli argomenti trattati in questo libro sono: Yacht e attrezzatura; Le vele; Il vento e il mare; Le regole per navigare; Le manovre in mare e in porto; L’ancoraggio.

Pietro Caricato, Manuale di navigazione a vela. Costiera e d'altura. Vol. 2: La crociera - EDITRICE INCONTRI NAUTICI 2007

Proveniente da una famiglia di marinai Pietro Caricato ha iniziato la vita in mare molto giovane come mozzo su pescherecci nel Canale di Sicilia. Ha frequentato l’Accademia Navale e ha intrapreso la carriera che lo ha portato a navigare in tutti i mari al comando di navi militari. Appassionato di vela ha regatato per la Marina sia sulle classi olimpiche che sulle imbarcazioni d’alto mare. Istruttore internazionale di vela ha diretto club nautici in Italia e all’estero. Ha lasciato il servizio nel 1990 ed è stato Segretario Generale del Centro Velico di Caprera fino al 1998. Grazie all’esperienza maturata in oltre 40 anni di vita sul mare e alla lunga attività sprotiva, l’ammiraglio Caricato è oggi uno dei massimi espreti di navigazione e navigazione a vela. Nel volume vengono trattati i seguenti argomenti: Impianti di bordo, il cattivo tempo, le emergenze in mare, le previsioni meteo, la navigazione piana e la regata. Dello stesso autore è disponibile il Volume 1

Centro Epson Meteo a cura di M. Giuliacci, A. Giuliacci, P. Corazzon, Manuale di Meteorologia - Alpha Test 2010

Un trattato completo di meteorologia elementare: il libro illustra e spiega tutti i fenomeni direttamente o indirettamente legati all’atmosfera, affrontando in modo esauriente argomenti di natura fisica, climatologica, storica e molti altri ancora. Ogni argomento è esposto in uno stile che coniuga semplicità e chiarezza con il massimo rigore scientifico. Questa nuova edizione è completamente aggiornata e arricchita di un capitolo sui cambiamenti climatici, tema assoluta attualità nel panorama scientifico e politico mondiale.

Nel 2016 è stata pubblicata una nuova edizione.

 

Bertrand Cheret, Le vele. Comprendere, regolare, ottimizzare - MURSIA 2003

Un manuale per velisti e regatanti per: comprendere la meccanica dei fluidi, progettare, realizzare, sceglie re e usare una vela, regolare al meglio le vele, migliorare le prestazioni della propria imbarcazione, ma anche garantire maggior sicurezza a bordo, e maggior durata di armamento e vele, ottimizzare l’insieme dei parametri che fanno parte del gioco sottile tra vento e vele, sviluppare la capacità di osservazione e di analisi, armonizzare armamento e vele, unire conoscenza tecnica e pratica.

Il testo originale del manuale, in francese, risale al 2000, tradotto successivamente in italiano 

Arturo Chiesa, Raffaele Chiesa, Navigazione e astri nel computer - Mursia 1997

In questo libro gli autori intendono presentare gli argomenti essenziali per un corso di navigazione astronomica. Un dischetto allegato, che non richiede alcuna preparazione specialistica, vuole essere uno strumento di impiego immediato per la navigazione piana e, soprattutto, per la navigazione astronomica. Oltre al programma fondamentale, l’opera offre ai navigatori vari programmi per la predisposizione delle osservazioni al sestante: immagine della volta stellata con l’elenco delle altezze e degli azimut di tutti gli astri presenti; immagine dell’arco diurno di qualsiasi astro; ore del sorgere, passaggio al meridiano e tramonto.

La missione dell’autore di realizzare “un libro che insegni a regolare le vele e l’attrezzatura” è stata compiuta nella maniera più semplice possibile ed efficace. Per ottenere buoni risultati nella vela non è indispensabile conoscere a fondo complicate nozioni e teorie di aerodinamica. Le applicazioni suggerite in queste pagine sono state dettate dall’esperienza e dall’osservazione, testi sintetici con accanto delle illustrazioni originali a colori “spiegano” più di quanto facciano voluminosi libri e rispondono alle domande che solitamente si pone il velista alle prese con la regolazione delle vele, l’uso dello spinnaker, la manutenzione e la regolazione del sartiame.

Silvio Dell'Accio, Arte della meteorologia nell'arte della navigazione - NAUTICA EDITRICE 2001

Un manuale pratico ed attraente piacevole da leggere come un romanzo e facile da capire. Rivolto a chi vuole imparare, dai metodi antichi ai più moderni, compreso Internet. Racconti e riflessioni di un vagabondo del mare che ha fatto esperienza di quello che scrive.

Libreria internazionale Il Mare

IL TESTO E’ ESAURITO

Luca Doretti, Nodi e cime. Videomanuale per la nautica. Con DVD - ALTREOnde Edizioni 2010

Questo non è il “classico” manuale di nodi, ma il primo video-manuale mai pubblicato! I nodi, presentati nel testo per le loro caratteristiche fondamentali, sono proposti nel DVD in fase di esecuzione, con l’esatta prospettiva di chi li realizza. In questo modo, con il video davanti agli occhi e una cima in mano, anche l’esecuzione del nodo più complesso diverrà semplice e immediata. Tutti i nodi sono “portati” in barca per vedere la loro reale applicazione; senza tralasciare i vari metodi alternativi e gli errori più comuni da riconoscere ed evitare. Il rigger professionista, Ivan Bertoldo, oltre a presentare e commentare i nodi scelti, fornisce i consigli fondamentali per mantenere al meglio le cime in barca. Inoltre, il DVD mostra come le cime vengono realizzate all’interno della Gottifredi Maffioli, nota azienda produttrice, per distinguere tipi e materiali, e per capire, assieme al responsabile tecnico Luigi Maffioli, come scegliere sempre la cima giusta. Infine, i trucchi per usare le cime nel modo corretto e i suggerimenti per eseguire alcuni lavori senza la necessità di strumenti particolari. Per imparare davvero.

Fabio Fossati, Teoria dello yacht a vela - Polipress 2007

Il testo vuole essere un riferimento teorico per chiunque sia interessato allo yacht a vela ed in particolare per chiunque desideri comprendere i suoi meccanismi di interazione con i fluidi che lo circondano e i fattori che ne regolano il comportamento in navigazione. Trattando di tali argomenti è possibile immaginare di strutturare la materia secondo almeno due diversi piani di lettura: un primo livello, che affronta le diverse tematiche in modo assai pragmatico, che si appoggia ad una fisica e a una matematica molto facile ma che permette comunque di capire come funzionano le cose, ed un secondo livello decisamente più approfondito che permette un’analisi molto più sofisticata e scientifica ma che richiede un livello di complessità completamente diverso. Il testo segue prevalentemente il primo approccio senza rinunciare a delineare percorsi di maggiore approfondimento per i lettori più preparati ed esigenti fornendo i riferimenti bibliografici che permettono di approfondire seriamente la materia trattata. Tale impostazione è stata seguita nella speranza di poter dare comunque a tutti un certo grado di soddisfazione nella lettura, a prescindere della preparazione specifica del lettore sia esso un semplice appassionato di vela o un professionista del settore nautico.

FABIO FOSSATI, GIORGIO DIANA, Principi di funzionamento di un'imbarcazione a vela - Schonenfeld & Ziegler 2002

La trattazione parte da un’introduzione ai concetti generali della nomenclatura e delle diverse soluzioni che storicamente sono state adottate nel mondo della nautica, segue un’analisi statica dell’oggetto “barca” e successivamente se ne analizzano i comportamenti dinamici in relazione ai moti ed alle interazioni coi fluidi aria-acqua con l’ausilio di analisi numerica avanzata.

Mario Giuliacci, LA PREVISIONE METEOROLOGICA - METEO MURSIA 1993

Un manuale per gli sportivi, in particolare per chi pratica sport al mare o in montagna. Un libro da consultare a casa e da vivere all’aria aperta in cui vengono affrontate e spiegate in modo semplice ma rigorosamente scientifico e con l’aiuto di un ricco corredo iconografico le nozioni base della meteorologia. Particolare attenzione è dedicata al vento, alle sue variazioni in direzione e intensità, alla struttura delle termiche, alla previsione delle raffiche, all’influenza degli ostacoli costieri.

Giacomo Giulietti, VELA - GIUNTI DEMETRA 2013

Disciplina sportiva e filosofia di vita, la vela richiama da secoli gli spiriti liberi a cimentarsi con il mare. Una guida di facile lettura, anche per giovanissimi, illustrata step by step da fotografie e disegni esplicativi.

Bill Gladstone, Trim. Il manuale di regolazione delle vele della North University - Nutrimenti Mare 2013

Le tecniche di regata non sono dominio esclusivo di coloro che a vari livelli scendono in competizione. Anche condurre in piena sicurezza una barca in crociera, con la famiglia o un equipaggio di amici, necessita di una padronanza completa del mezzo e delle manovre. Questo volume, che nasce dall’esperienza dei corsi della North University ed è stato pensato per la velocità e la conduzione in regata, rappresenta allo stesso tempo uno strumento prezioso per tutti i diportisti che desiderino migliorare le proprie capacità di navigazione a vela. Scritto con uno stile semplice e diretto, corredato da più di duecento illustrazioni, “Trim” è un guida completa alle regolazioni in ogni andatura, per ciascun tipo e combinazione di vele. Analizza tutte le manovre, da quelle basilari alle più complesse, In ogni condizione di vento e di mare. Specifiche sezioni sono dedicate alla soluzione dei problemi di performance, alla conduzione al timone, alla preparazione della barca, al rlgging e alla strumentazione. Un vastissimo spettro di argomenti per vincere in regata, ma anche per eseguire al meglio le manovre più semplici.

Jeremy Howard Williams, Le vele. Aerodinamica, disegno, regolazione, taglio, tessuti - Zanichelli 1986

Non disponibile o esaurito presso l’editore

Altro titolo dello stesso autore:

Il manuale delle vele. Tessuto, taglio, cucitura, correzione dei difetti, manutenzione, riparazione – Mursia Editore 2011

Istituto Idrografico della Marina, 1111 Carta della serie internazionale: simboli abbreviazioni termini in uso nelle carte nautiche

Questa è la copertina dell’edizione del 1992.

L’ultima edizione è stata pubblicata nel 2018

il Frangente

Magnamare

Paolo Emilio Liguori, Le vele. Principi, regolazioni, prestazioni -Hoepli 2002

Il testo è una guida rivolta a coloro che amano e praticano la vela a livello sia amatoriale sia agonistico. Attraverso disegni esplicativi il lettore è condotto gradualmente alla comprensione dei principi fisici che reggono il moto della barca: dai concetti di vento apparente e di scarroccio alle forze che si generano sulla vela e sullo scafo, fino alla previsione della velocità della barca. Il volume analizza anche le possibili situazioni che si possono verificare in mare.

Roberto Lorenzani, Paolo Venturi, GPS. Global positioning system - Hoepli

Questo libro si propone di aiutare coloro che intendono avvicinarsi alla pratica della navigazione basata sull’utilizzo del Sistema Satellitare. Vengono trattati: argomenti propedeutici quali le problematiche di navigazione e il principio di funzionamento, la teoria e le tecnologie di base, i trucchi e gli accorgimenti per un corretto utilizzo dello strumento.

Non disponibile o esaurito presso l’editore

Czesław Antony Marchaj, AERO-IDRODINAMICA DELLA VELA - MURSIA 1987

Con questo libro sarà possibile comprendere per chiunque il ruolo dell’aero-idrodinamica nella nautica. Come acqua e vento giochino un ruolo chiave sull’andamento di una barca a vela e come sfruttarli a proprio vantaggio.

Mursia

 

Non disponibile o esaurito presso l’editore

Alfredo Mosso, Il Libro delle Impiombature - MURSIA 2010

Nel mondo della nautica e della vela in particolare, l’uso dei cavi è di primaria importanza e di conseguenza la conoscenza di nodi e impiombature viene considerata una parte fondamentale del bagaglio tecnico di ogni marinaio. Nella realtà la conoscenza dei nodi risulta di buon livello, mentre le impiombature sono spesso poco considerate. Questo libro, in una nuova edizione aggiornata, è uno strumento pratico e attuale che illustra le impiombature realizzate con cavi prodotti con fibre sintetiche sia standard sia esotiche e anche loop e stroppi di ultima generazione.

Linda Perina, Renzo Zanoni, Il Grande Libro dei Nodi - DEMETRA 2002

Ross Reynolds, Metorologia - MONDADORI 2010

II volume è una trattazione aggiornata e completa su tutto ciò che riguarda il clima. Dopo brevi cenni storici, i capitoli centrali sono dedicati ai fenomeni atmosferici e alle cause che li determinano. Dai più comuni (nubi e precipitazioni) ai più eclatanti (cicloni, inondazioni e alluvioni), con focus e schede specifiche su calamità come l’uragano Katrina o il tornado dell’Oklahoma. Sono poi prese in esame le varie tipologie di clima nel mondo, mentre un interessante capitolo è dedicato alle previsioni: la raccolta dei dati e la strumentazione specifica necessaria, fino alle nozioni di base per cimentarsi personalmente e approntare una stazione meteo domestica. Nella guida, molto attuale, trova spazio un’analisi approfondita dei cambiamenti climatici in atto, con le previsioni per il futuro, le prove del riscaldamento globale e le responsabilità dell’uomo connesse. Le ultime pagine sono dedicate ai diversi modelli di sviluppo sostenibile e alle energie alternative.

Laura Romanò, La barca veloce. Tecniche di navigazione competitiva e di regolazione delle vele - HOEPLI 2012

Per ottimizzazione le prestazioni di una barca a vela l’equipaggio può agire in due modi: scegliendo la rotta o regolando le vele. La prima delle due opzioni è cruciale in regata per riuscire a risalire (o a ridiscendere) il vento nel modo migliore. Durante una crociera, invece, la rotta è spesso determinata da fattori diversi e, in questo caso, diviene più significativa la messa a punto delle vele, che, oltre a migliorare le condizioni di navigazione, permette di aumentare il comfort. In entrambi i casi, è di grande aiuto l’analisi dei diagrammi polari. Per quanto riguarda le vele infatti, permette di comprendere l’efficienza aerodinamica associata alle loro diverse forme e suggerisce come attuare una regolazione raffinata alle differenti andature e in diverse situazioni di vento e di mare. Le curve polari di velocità invece forniscono indicazioni sulle prestazioni di una determinata barca, una volta precisata la velocità del vento e il tipo di velatura, e permettono di stabilire non solo la rotta più opportuna ma anche il momento migliore per effettuare i cambiamenti di bordo. Muovendo da queste considerazioni e da una lunga esperienza sul campo, il manuale offre una serie di suggerimenti pratici in diverse situazioni e si propone come un utile compagno di navigazione sia in regata sia durante una piacevole crociera.

Laura Romanò, La Fisica in Barca a Vela - EFFEMME 2008

Per diventare un buon velista non è necessario essere un esperto di fisica: si può navigare e provare splendide emozioni senza sapere nulla di teoria della vela, ma conoscere i “segreti” che permettono ad una barca di essere governata, consente di acquisire maggior sicurezza e soddisfazione. Esperta di scienza e appassionata velista, Laura Romano ha conciliato l’amore per la fisica a quello per il mare, rispondendo alle tante domande che in genere si pongono i naviganti. Perché è possibile risalire il vento? Che cosa determina la velocità di uno scafo? Come si possono raggiungere migliori rendimenti? Avvalendosi di un linguaggio facile e accessibile, di molti esempi pratici e di illustrazioni esplicative, l’autrice spiega con semplicità i concetti di forza, di portanza, di resistenza, di stabilità e di prestazioni. Per completare il corredo d’informazioni, Laura Romano ha intervistato anche i progettisti dei team italiani di Coppa America, offrendo agli amanti della vela l’entusiasmante scoperta che navigare con la fisica non solo è facile, ma anche divertente.

Renzo Porro, Il manuale del velista. Teoria e tecnica delle manovre e della conduzione della barca - Gribaudo

Questo libro è stato scritto per chi vuole ampliare le conoscenze di base sulle manovre e sulla conduzione della barca, acquisite nei corsi per la patente nautica e nei vari livelli dei corsi d’altura, e soprattutto per chi desidera imparare a ragionare sulle cose in modo da poter applicare i principi fondamentali a situazioni nuove che dovrà affrontare da solo. Nel libro, l’autore ha riunito le informazioni e le spiegazioni dettagliate utili per navigare in sicurezza divertendosi e per conoscere quali sono le azioni necessarie. Vi sono esposizioni teoriche semplici ma rigorose e informazioni utili, quali quelle relative alla regolazione delle vele, all’ancoraggio, all’ormeggio, alla sicurezza, alla salute a bordo, alla meteorologia, alla navigazione con il cattivo tempo e alla manutenzione. L’autore ha trasferito in questo manuale la sua grande competenza tecnico-scientifica, con l’attenzione e la precisione proprie dell’ingegnere, ma con la grande passione ed esperienza che ha maturato navigando a vela, in traversate non solo mediterranee, ma anche oceaniche. Il manuale risulta quindi completo, nella teoria e nella tecnica, ed è destinato a tutti coloro che nutrono interesse e passione per la navigazione a vela.

Gunter D. Roth, METEOROLOGIA - MONDADORI 1993

Il dizionario contiene tutti i termini più comuni relativi alla navigazione marittima: costruzione navale, navigazione (celeste, elettronica, iperbolica, navigazione semplice), motori marini, termodinamica, strumentazione, automazione e sistemi di bordo, macchine utensili, tipi di navi, commercio marittimo, costiero e navigazione in alto mare, pesca e vela.

Comprende le frasi standard di comunicazione marina collegate alla sicurezza nelle comunicazioni nave-terra e nave da crociera. C’è anche un elenco di circa 4.000 acronimi e abbreviazioni marittime, una vasta sezione di riferimento e moduli e liste di controllo essenziali.

Conoscere la meteorologia significa essere in grado di dare una risposta ai molti interrogativi che ci poniamo di fronte ai fenomeni atmosferici. Questa guida conduce, attraverso la sintetica analisi delle leggi che governano i fenomeni atmosferici, alla lettura e alla comprensione dei fenomeni stessi. Un’ampia parte del volume insegna come leggere le carte del tempo, con l’aiuto di cartine meteorologiche e di disegni.

Mark Rushall, Tattiche di Regata - Nutrimenti 2011

Forse nessuno sport come la vela richiede la combinazione di fattori diversi e molteplici: preparazione, strategia, velocità, sintonia e, soprattutto, tattica. Questo manuale della Royal Yachting Association, uno dei migliori e più avanzati a livello mondiale, è dedicato proprio alla tattica di regata, l’aspetto più mentale del gareggiare a vela. Le tre sezioni in cui è diviso il volume esaminano le variabili naturali del campo di regata che influenzeranno la tattica, i metodi per assegnare la giusta priorità a ciascuna di queste variabili e, infine, le tattiche specifiche applicate alle successive fasi della regata. Grazie alla trattazione chiara ed esaustiva, ai sapienti consigli di un coach d’eccezione e al corposo apparato di illustrazioni, grafici e sequenze fotografiche, Tattiche di regata è destinato a diventare uno strumento per chi ama regatare a qualsiasi livello, dalle decine di migliaia di italiani che ogni anno affollano i campionati invernali dei circoli velici, a chi affronta competizioni più impegnative e selettive.

Marco Sassu, Manuale di Carteggio Nautico - EDITRICE INCONTRI NAUTICI 2010

Il libro introduce il lettore alla materia del carteggio descrivendo coordinate geografiche e punti cardinali, ortodromia, lossodromia e magnetismo terrestre, calcolo di correzione e conversione delle prore, per poi focalizzare l’attenzione sulle operazioni di carteggio vero e proprio con tracciamento della rotta, misurazione dell’angolo di scarroccio e deriva, posizionamento di punti nave stimati e costieri, etc. Il tutto riducendo al minimo l’esercizio matematico, in favore di un approccio grafico, più immediato e di facile comprensione. Non mancano degli esercizi di auto-valutazione da eseguire con e senza l’ausilio della carta didattica e espedienti mnemonici per rendere più digeribili alcune delle tante regole che è necessario apprendere per tracciare la rotta. Una guida per la preparazione per il conseguimento della patente nautica e un compendio per chi ne è già provvisto da conservare a bordo e consultare ogni qualvolta se ne presenti l’occasione.

Maurizio Secci, Vela senza limiti. Navigazione d'altura & patente nautica. Un corso, un metodo - EDITRICE INCONTRI NAUTICI 2013

Il libro contiene un corso per neofiti indirizzato al conseguimento della patente nautica, un manuale di approfondimento per la navigazione d’altura, nonché un efficiente metodo rivolto agli istruttori. Gli argomenti, esposti con semplicità e supportati da immagini a colori opera dell’autore stesso, sono raccolti mantenendo il percorso didattico seguito da un ipotetico insegnante di vela in aula e in mare. Affidandosi a un’apposita legenda posta a inizio volume, secondo necessità il lettore può focalizzare l’attenzione esclusivamente sugli argomenti richiesti per l’esame utili all’abilitazione alla conduzione di unità da diporto, o approfondire pagina dopo pagina la scienza della navigazione a vela in ogni sua sfaccettatura. Strutturato in quattro sezioni, “Vela senza limiti” affronta minuziosamente tutti gli aspetti pratici della navigazione e non di meno quelli teorici. Quindi nomenclatura, andature, stabilità dello scafo, carteggio nautico, navigazione stimata, problemi di corrente, navigazione costiera, radiocomunicazioni, regole per prevenire gli abbordi in mare, segnalamenti, meteorologia, normativa, procedure di sicurezza e dotazioni. Ma anche manovre, armo e disarmo delle attrezzature, ormeggio, regolazione delle vele, recupero di uomo in mare e molto altro ancora. A completamento del testo si aggiungono una guida illustrata dei principali nodi, 130 esercizi di carteggio e un breve dizionario marinaresco.

Steve Sleight, Nuovo manuale della vela. Ediz. illustrata - Mondadori 2007

Gli appassionati di vela sono sempre più numerosi, ma per praticare questo sport, avvincente e ricco di suggestioni, è necessario acquisire la padronanza di competenze specifiche. Grazie ai consigli pratici e alla descrizione puntuale delle diverse tecniche professionistiche, il libro si propone come un manuale di addestramento per il principiante e un testo di riferimento aggiornato per il velista più esperto. Questa nuova edizione, infatti, illustra gli sviluppi più recenti della navigazione a vela, dalle derive di ultima generazione fino ai moderni sistemi elettronici di viaggio.

Laura Strommer, Lezioni di Vela - Mursia 1997

Questo libro nasce da una serie di appunti che l’autrice ha raccolto in una dispensa, con lo scopo di focalizzare i punti essenziali dell’insegnamento base dell’andare a vela. Le 24 lezioni che compongono il libro, brevi e complete, sono tutte corredate da uno schema riassuntivo. Si tratta di un libro chiaro, rigoroso ed essenziale, dall’esposizione simpatica e immediata; l’impostazione didattica semplice ed efficace ne fa il manuale di vela ideale per i corsi tenuti dai circoli e dalla scuole, ai laghi e al mare. E’ adatto ai corsi base per deriva, ai corsi per piccoli cabinati, a chiunque voglia apprendere o rinfrescare i concetti essenziale dell’andare a vela.

Luigi Vezzi, SKIPPER - EDITRICE ITALIAMARE 2008

Un libro completo per il conseguimento delle patenti nautiche, completo di un DVD interattivo per PC con oltre 110 splendide animazioni e 590 immagini esplicative su tutti gli argomenti trattati, che facilitano notevolmente la memorizzazione del bagaglio nozionistico.

Aggiungi qui il testo dell'intestazione

Osservare il cielo per prevedere il tempo, con la presente guida fotografica è possibile imparare e interpretare i segnali delle nuvole, del vento, della temperatura che annunciano variazioni meteo.

Il dizionario contiene tutti i termini più comuni relativi alla navigazione marittima: costruzione navale, navigazione (celeste, elettronica, iperbolica, navigazione semplice), motori marini, termodinamica, strumentazione, automazione e sistemi di bordo, macchine utensili, tipi di navi, commercio marittimo, costiero e navigazione in alto mare, pesca e vela.

Comprende le frasi standard di comunicazione marina collegate alla sicurezza nelle comunicazioni nave-terra e terra-nave e tra navi . C’è anche un elenco di circa 4.000 acronimi e abbreviazioni marittime –del SMCP (Standard Marine Communication Phrases) adottate dall’IMO (International Marine Organization) nell’assemblea del novembre 2001- una vasta sezione di riferimento e moduli e liste di controllo essenziali.

 

Giuseppe Zerbi, La Vela

L’opera si rivolge a quanti, superato l’esame, vogliono disporre di una guida completa per intraprendere navigazioni impegnative sia vicino alle coste, sia per traversate di più giorni. Presupposto per il lettore è possedere già una serie di conoscenze di base sulle caratteristiche fondamentali della barca a vela e delle sue parti, e sulle principali manovre. Infatti lo skipper, che voglia affrontare navigazioni di un certo impegno, necessita di una formazione che si basa certamente sull’esperienza, ma anche su nozioni che sono in continua evoluzione: i nuovi materiali, gli studi idro e aerodinamici e l’elettronica hanno modificato profondamente le imbarcazioni, la loro sicurezza, e il modo di “andar per mare”.

Chiudi il menu